Il progetto

Attività principali

Il team si pone l’ambizioso obiettivo di risolvere alcune problematiche del Politecnico quali l’impronta ambientale del Campus e la necessità di una didattica più trasversale e più pratica: l'intento del progetto è infatti quello di incentivare il recupero e il riuso dei dispositivi elettronici, sfruttando anche l’immenso valore che possono apportare alla didattica, andando ad arricchirne l’aspetto pratico.

L'attività principale consiste nella riparazione di computer obsoleti e dismessi di proprietà del Politecnico, per poi installarvi software libero, in modo da renderli nuovamente utilizzabili. Qualora ciò non fosse fattibile, si tenterà di recuperare dall'hardware quante più componenti possibile, per ridurre la quantità di rifiuti elettronici da smaltire.

I computer riparati verranno poi donati a scuole e associazioni no-profit che ne facciano richiesta.

Poiché anche la didattica è di essenziale importanza per il team, è in progetto anche l'organizzazione di brevi corsi su argomenti inerenti la nostra attività.

All’interno del team gli studenti potranno mettere alla prova le loro conoscenze, collaborare con ragazzi provenienti da corsi di studio differenti ed approfondire l’aspetto pratico della didattica. Il risultato di questo processo porterà benefici all’ambiente, alla società e all’Ateneo.

Grazie a questa esperienza i ragazzi amplieranno le loro competenze e la loro sensibilità introducendosi al meglio nel mondo del lavoro.

Manifesto WEEE Open (1.60 MB)

Tesi PoliTo Sustainable Path: elettronica & sostenibilità - Marco Signoretto (11.30 MB)

Slide di presentazione mostrate agli studenti (0.2 MB)

Attività secondarie

Alcuni studenti del team partecipano allo sportello di assistenza informatica presso la Casa del Quartiere (via Oddino Morgari 14, Torino), organizzato da Officina Informatica Libera: ogni mercoledì sera, dalle 18.00 alle 20.00, forniamo assistenza gratuita hardware e software (principalmente Linux).

Inoltre il team è quasi sempre presente ai restart party organizzati dal gruppo Restarters Torino: si tratta di eventi in cui chiunque può portare prodotti di elettronica di consumo rotti o che necessitano di manutenzione, e dei volontari, tra cui alcuni nostri studenti, li aiuteranno a ripararli.